lunedì 14 maggio 2012

...

non vanno bene le cose. Da stamattina ho dolori fortissimi. Ho chiamato il dottore che mi ha chiesto se erano al centro, a dx o a sx. Al momento mi sembravano centrali perchè avevo dei dolori diffusi. Mi ha dato buscopan e riposo a letto. Ora, dopo tre ore, il dolore si è spostato a destra, leggermente attenuato ma sto soffrendo tanto. Quindi stasera alle 20 devo andare da lui per vedere intanto se è in utero e non si tratti di una geu. Non so che dire, solo che sono spaventata tanto.

50 commenti:

  1. Mi dispiace tanto, non so aggiungere altro, aspetto tue notizie. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Spero che siano dolori passeggeri. Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  3. Ti abbraccio forte anche io e attendo le buone notizie!

    RispondiElimina
  4. Sono Tania.

    Anna mi ha chiesto di aggiornarvi perché lei non è in grado di farlo.

    Il quadro che è emerso dall'eco è compatibile con una geu. In questo momento Il marito la sta portando all'ospedale per il ricovero. Monitoreranno beta ed emocromo perché non è stato possibile vedere la camera gestazionale (EG troppo precoce) ed è evidente un versamento a dx. L'ovaio dove ha ovulato.
    Le possibilità che non si tratti di una geu ci sono, è una situazione al limite.
    Non ci resta che pregare e sperare che tutto si risolva per il meglio e, nel peggiore dei casi, almeno non perda la tuba.

    Sembra che al dolore non ci sia mai fine...

    RispondiElimina
  5. Grazie Tania per averci aggiornato.
    Sì, ora dobbiamo pregare che la situazione non peggiori.

    RispondiElimina
  6. Grazie Tania. Prego con il cuore.

    RispondiElimina
  7. grazie Tania... speriamo in questa possibilità che non si tratti di una geu... speriamo speriamo...

    RispondiElimina
  8. Grazie Tania, questa cosa è tremenda. Noi preghiamo tutte.

    RispondiElimina
  9. grazie per l'aggiornamento... che rabbia porca miseria...

    RispondiElimina
  10. mannaggia... povera cara...
    un abbraccio forte forte... prego per lei...

    RispondiElimina
  11. Senza parole... ma prego anch'io continuando a sperare.

    RispondiElimina
  12. Anna, te lo scrivo anche qui.
    Io voglio credere a quella piccola possibilità che non sia un'altra GEU.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  13. prego anch'io per te dolce Anna..ogni mio pensiero è per te.

    RispondiElimina
  14. Mi aggiungo anche io al pensiero delle altre amiche e spero di leggere che tutto si è risolto (voglio credere in quella possibilità che non si tratti di una GEU).

    RispondiElimina
  15. Voglio credere anche io che stavolta non finisca così. Sarebbe troppo :((

    RispondiElimina
  16. anna, non è giusto, non può risuccedere.non te lo meriti, nessuno se lo merita! non so se sono così brava a pregare, ma a sperare sì. Spererò, ti penserò, vorrei poterti essere più vicina.
    un abbraccio grande
    Francesca

    RispondiElimina
  17. Grazie per i vostri pensieri...

    Purtroppo la diagnosi è confermata. Anna è sotto operazione, sperano di salvare il possibile, tuba e ovaio.
    Non ci resta che pregare...

    RispondiElimina
  18. Anna coraggio. Coraggio.
    Prego e spero.

    RispondiElimina
  19. Sono rimasta di sasso, nel leggere tutto questo...
    Anna, con tutto il mio cuore, sto pregando per tr.
    Perchè no, no, NO, non può andare male.
    Non sarebbe Giusto. E io ci voglio ancora credere, in una giustizia....
    Il mio pensiero è con te, nel dolore e nella paura.
    Ti tengo la mano...

    RispondiElimina
  20. Ho letto solo ora; un abbraccio e una preghiera.

    RispondiElimina
  21. Sono senza parole, Anna il mio pensiero si è avvinghiato forte a te! Coraggio!

    RispondiElimina
  22. Annina tutto il mio affetto più grande! L'abbiamo detto con Owl l'altro giorno: la vita è proprio stronza a volte!!! Continuo a pregare

    RispondiElimina
  23. Non è giusto! Anna, ti abbraccio forte in silenzio.

    RispondiElimina
  24. sì senza parole. Nulla da dire.
    Tutto quello che si può fare è pregare.
    ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  25. Attendi con ansia delle notizie; spero tu abbia riposato stanotte. Sono con te, un abbraccio.

    RispondiElimina
  26. Tesoro, leggo solo ora e sono sbigottita. Non è giusto. Grazie Tania per averci aggiornato.

    RispondiElimina
  27. Mi dispiace, mi fa male più di quanto riesca ad esprimere a parole. Ormai siamo una famiglia, quel che succede a una di noi lo viviamo, lo sentiamo dentro, come accadesse a noi. Ti penso tanto Anna, tesoro. Non meriti tutto questo dolore. Nessuno lo merita ma tu hai già dato, è questo che ci fa dire: non è giusto. No.

    RispondiElimina
  28. Che merda che è a volte la vita...scusate il francesismo ma cosa altro resta da dire? Ci sono donne che sfornano figli a raffica e li fanno vivere nella miseria e chi invece lo meriterebbe, anche un solo figlio, guarda che calvario deve affrontare...sì...la vita per certe persone è proprio bastarda...spaccherei tutto se servisse...ma forse ora Anna ha solo bisogno di tutte noi vicino, sperando che riesca ad alzarsi ancora, ancora una volta....coraggio piccola....siamo qui con te, anche se non serve a nulla...
    Chiara da Firenze

    RispondiElimina
  29. Sono senza parole e anche molto arrabbiata perchè tutto cio' è ingiusto.
    Un abbraccio da una tua lettrice silente.
    Linda

    RispondiElimina
  30. Mi sembra assurdo che tu sia in ospedale ad affrontare tutto questo..
    Mi dispiace tanto, è difficile trovare un senso...
    Ed è difficile trovare da dire qualcosa di sensato, ma spero che il dolore nn ti travolga..spero che supererai anche questa (guarendo nel corpo e nell'anima)

    RispondiElimina
  31. Tutto questo non ha senso....non trovo le parole per sostenerti ma ti sono vicina.

    RispondiElimina
  32. Anna è in terapia intensiva, ha perso una tuba e va monitorata 48 ore.
    Vi terrò aggiornate e le riferirò i vostri cari pensieri.

    RispondiElimina
  33. sono addolorata, profondamente, non è giusto che a sfiga si sommi sfiga. Spero che Anna trovi la forza, che le nostre, anche se sono solo parole, le servano come sostegno per rialzarsi. Anna, non finisce qui, la tua ricerca sarà più ardua ma non è finita, resisti ti prego. un bacio grande
    Francesca

    RispondiElimina
  34. purtroppo conosco molto bene questa situazione, il ricordo del buco nero vissuto poco tempo fa mi accompagna e lo farà per sempre. La verità è che bisogna anche ringraziare di poter essere qui a raccontarlo. Nonostante questo è comunque un dolore disarmante. Anna, non ti conosco ma ti sono vicina nei pensieri.
    Sara

    RispondiElimina
  35. Coraggio Anna, ti penso tanto anch'io... tutte queste preghiere e pensieri di tutte quante serviranno pure a qualcosa... se non altro a non farti sentire sola... spero. Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  36. Ribadisco il concetto di prima dopo aver letto gli aggiornamenti di Tania....sono incazzata come una biscia....forza Anna....riprenditi....noi ti sapettiamo!
    Chiara da Firenze

    RispondiElimina
  37. Anna sono senza parole, non ci sono parole di fronte a tutto questo dolore. Non è giusto.
    ti sono vicina.

    RispondiElimina
  38. Ancora abbraccione Anna, non riesco a lavorare oggi, continuo a pensarti.
    Penso a quando mi hai detto di farti sorridere attraverso il mio blog, ecco spero di farlo ancora quando starai meglio, ma ora sembra tutto assurdo. LOVE

    RispondiElimina
  39. Anna, io sto cercando di abbozzare un sorriso, come ci hai chiesto. Io cerco di farlo per te. Non sai quanto vorrei poter cambiare le cose. Non sai quanto ti ammiro, e vorrei tenerti la mano. TVB.

    RispondiElimina
  40. Oh Anna, il mio pensiero è fisso su di te, ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  41. annina tesoro, ho letto solo ora... tutto d'un fiato, con il cuore stretto dal dolore e un magone nella pancia...non posso crederci.non voglio. perchè?!perchè tanto dolore? ti sono vicina, ti mando un sorriso, come vuoi tu, e tanto coraggio. forza amica mia!!

    RispondiElimina
  42. Ciao Anna, sono entrata qui tante volte questo pomeriggio, tutte le volte con la speranza di leggere un finale diverso. Sono ancora incredula per quello che ti è successo e mi spiace tantissimo.
    Non so se ti ricordi di me ... sono Debora, tempo fa mi ero iscritta al forum di MSN; mi spiace non aver più scritto ma non ho molte novità da raccontare, anzi direi di aver abbandonato la ricerca.
    Comunque non ho mai smesso di leggere di te, entro qui quasi giornalmente ...
    Ti stringo virtualmente in un caloroso abbraccio.
    Forza, Annna.
    Debora

    RispondiElimina
  43. Non so che dire, sono pietrificata. Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  44. Cara Anna,
    per stasera spengo il computer... spero che tu riesca a riposare stanotte e che i nostri pensieri ti arrivino forti. Un abbraccio...

    RispondiElimina
  45. Cara Anna, mi dispiace tanto. Ti penso e prego per te. Che tutti i pensieri delle persone che ti vogliono bene arrivino lassù e ti aiutino a portare presto serenità nella tua vita e tutto ciò che desideri. Buonanotte..spero che domani tu stia un pò meglio.

    RispondiElimina
  46. vi rileggo...vi leggo e vi rileggo e rivivo quei momenti concitanti, l'emergenza, il sangue, il dolore, l'urgenza, le luci della sala operatoria e voi. Voi che con il vostro pensiero non mi avete mai abbandonata...

    RispondiElimina

grazie per essere qui.