martedì 23 febbraio 2010

ho paura.




mi sento così sola ora.

sento il vuoto che mi risucchia. Mi sento colpevole piccolo mio, perchè non ti ho voluto aprire la porta fino ad ora. Ho fatto finta di non sentire che volevi entrare, e ora che me ne sono accorta, ho paura che sia davvero troppo tardi per farti tornare indietro e farti cambiare idea. Ho paura. Ho tanta paura che non verrai più da me.

mi sento sola.
mi sento abbandonata dalle persone a cui voglio bene. Ognuno di noi, è chiuso nel proprio guscio e non c'è modo di entrare. Questo è il mondo oggi, piccolo. Sappilo, perchè non c'è tempo per voler bene agli altri, c'è sempre qualcosa che te lo impedisce. Il lavoro, la carriera, la propria famiglia, la casa, i panni, il gatto, l'immondizia da portare fuori. Tutto, piccolo mio, è pensato e costruito per concentrarsi su stessi. Quindi lo capisco se hai deciso di non scendere giù.

cerco di essere forte, e tu lo sai. A te non devo spiegare niente, come invece devo fare alla maggior parte delle persone tranne che al tuo papà. Ma oggi non va. Oggi proprio non va. Continuano ad arrivarmi solo energie negative e io ho paura che tu ti stia spaventando.

continuo a dire di avere paura.
continuo a dirlo.
ho paura. davvero. ho tanta paura.

Nessun commento:

Posta un commento

grazie per essere qui.