venerdì 10 febbraio 2012

...ancora noi.

nevica di nuovo.
evento eccezionale davvero per noi.
stavolta siamo preparati.
scende piano, è leggera, non fa danni.
non fa danni.
siamo quasi nella fase down o forse ci siamo in pieno.
mancano due giorni all'ennesimo prelievo di bhcg per sapere se stavolta ce l'abbiamo fatta.
io non mi pronuncio più.
mando indietro sensazioni, scavo nel passato per coltivare  ricordi, riemergo nel presente con i classici dolori addominali preludio di un bel ciclo mensile.
non spero.
mi dispiace ammetterlo.
non spero più.
accolgo tutto passivamente,
come se accadesse ad un'altra me.
Mi sento male, fisicamente intendo, e questo da una parte mi fa credere che qualcosa c'è, dall'altra mi fa sperare che non sia così, per non ricominciare male di nuovo, da un'altra parte ancora mi chiedo: "ma com'è che nel resto della mia vita, quella precedente agli aborti, "l'altra vita", io non mi accorgevo nemmeno di avere un ciclo???


e nevica ancora.


...e questo è un the alla cannella che offro a chi passa di qua...
(...questo è il vantaggio di poter lavorare a casa con su un plaid in posizione semisdraiata, praticamente come vivo la maggior parte del tempo ogni mese arrivata a questo punto. )


12 commenti:

  1. Tutta questa neve e' una magia... Credo e spero io, per me e per te... :-)

    RispondiElimina
  2. "l'altra vita"...quante volte anche io l'ho chiamata così...Non riesco a farti coraggio oggi...perchè conosco bene quello che provi. Io non ce l'ho fatta a sostenere questo strazio per più di sei mesi...e ho fatto la fivet... ma io sono io e siamo tute diverse con problemi diversi.
    L'unica cosa che mi sento di dire è che ad un certo punto la vita prende una piega piuttosto che un'altra e lo fa all'improvviso magari con scelte e decisioni che non avremmo mai pensato di considerare in precedenza...E' lo spirito di sopravvivenza che ci aiuta ad andare avanti e, in ogni modo, ad un certo punto si trova la forza di voltare pagina e un giorno, di questo son sicura,ti volterai indietro verso queste pagine e dirai di te stessa: "guarda com'ero in quell'altra vita..." e sorriderai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stamattina pensavo che a maggio saranno due anni dal primo aborto.
      E poi ce ne sono stati altri, non in età gestazionale avanzata come il tuo, ma comunque altri. E' un sacco di tempo è vero, ma io non risolverei nulla con una fivet, essendo una poliabortiva, anzi, come tu sai, le probabilità di aborto in pma sono anche più alte. Questa è la mia croce, che non ti nascondo, ultimamente, comincia a pesare. Ma non posso guardare indietro come ho fatto stamane, peggioro tutto e sto troppo male. Devo solo guardare avanti. Lo devo fare...

      Elimina
  3. Grazie per il té. Per il resto, lo bevo in silenzio osservando il fumo della tazza. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Sai che non ho mai bevuto un tè alla cannella?? Adesso che sono tornata a berlo mi sa che devo rimediare. Vedi, anche qui, in un'altra vita bere un tè o un caffè era una cosa normalissima. Ora è un traguardo. Quante storie, quante vite.

    RispondiElimina
  5. Continuo a credere che la vita offra sempre più possibilità di quante noi, strette nel nostro insopportabile cono di dolore, ne vediamo. Coraggio, vedrai che troverai la strada o la strada troverà te, anche se a volte ti sembra impossibile! Anch'io a metà pomeriggio prendo sempre il tè :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei molto saggia...grazie per le tue parole.

      Elimina
  6. Grazie per il te, anche se arrivo tardi mi siedo qui un attimo lo stesso con te, se posso, a farti un po' di compagnia. Anche qui nevica ancora. Ieri sera pensavo a nevischietto quando è ricominciata: fine fine, ma di una potenza grandissima.

    RispondiElimina
  7. Ciao Anna,grazie per il the´ ne` sento quasi l´odore....volevo solo dirti una cosa piano piano senza farti troppo del male. Anch´io un anno fa´ ero alla ricerca disperata di un figlio che non arriva,poi alla fine ho capito che mai bisogna forzare la mano,io non posso fare neanche la fivet senno´ a pagamento ed i soldi per un costo cosi´ non ce li´ abbiamo neanche. Quello che cerco di dirti e che devi prendere la vita cosi´ come e´,non farti del male, non fissarti nel circolo chiuso di pensieri che alla fine chi ci sta male, amica cara sei tu! E tu sai che noi donne siamo davvero forti se vogliamo... predi la vita con piu´ ottimismo . Non fossilizzarti "se puoi" nei ricordi,ti prego!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wanesia cara,
      anche io non potrò fare una fivet se me la prospetteranno, per i tuoi stessi motivi probabilmente... non è questione di "fissarsi", questo blog parla di questo, io sono anche questo ma non solo, ma qui parlo di questo...io ho un problema diverso, non è che non arrivano i miei bambini. Arrivano ma non si fermano.
      Difficile non pensare a questo quando fisicamente avviene qualcosa in te e poi va via...

      Elimina
  8. Prendo volentieri il tè con te, adoro la cannella :-) e ti voglio bene.

    RispondiElimina

grazie per essere qui.